calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

giovedì 4 novembre 2010

ECCO CARISSIMI AMICI E AMICHE LA RISPOSTA ALLA SECONDA SORPRESi







Carissimi amici e amiche le foto che vedete qui sopra!!! prima  vedete un l'etto di ospedale che ben presto sarà  occupato da me! due giorni dopo eccomi che incomincio ha muovermi serenamente e poi riposarmi.
Credo che vi debba delle spiegazioni, io da un paio di anni soffrivo al piede sinistro un forte dolore quando camminavo dopo l'lunghi esami. radiografie di tutti i modi non è stato possibile dare una causa ha questi disturbi.
il mese di maggio scorso  un nuovo chirurgo ortopedico mi chiese se accettavo di fare una operazione che non mi garantiva che mi avrebbe tolto il fastidio avrebbe semplicemente esaminati il mio piede all'interno che forse avrebbe trovato la causa io non ci pensai due volte e dissi di si fu fatto un appuntamento per il 26 ottobre per stabilire se veramente accettavo una operazione che non mi garantiva niente, io parlai con i miei figli e con la mia dolce metà  era ancora maggio e abbiamo pensato di rifletterci.
Passo il tempo e venne agosto quando incominciarono i problemi per la mia prostata, per fortuna tutto andò bene e potemmo fare quella meravigliosa vacanza sul Mar Rosso.
Tornati della vacanza arrivò di decidere se fare l'operazione che non mi dava niente di sicuro, io dissi di me sono io il padrone  e la voglio fare se anche non avrebbe dato nessun risultato, potevo dire che avevo provato, i miei figli mi hanno guardato sorridendo mi dissero! se tu lo vuoi fallo.
Il 26 ottobre mi presentai del chirurgo e senza tanto esitare gli dissi che accettavo di fare questa operazione, lui mi chiese quando avrei preferito che questo venga fatto, gli risposi il più presto possibile, lui diede uno sguardo hai suoi impegni e mi disse se andava bene il 2 di novembre, io non esitai se anche era molto vicino.
Veniamo al risultato sono appena arrivato a casa da 2 ore e vi posso dire che il fastidio è scomparso del tutto ora dovrò riposarmi stando se è possibile con il piede sempre più alto del ginocchio  fino che passi il gonfiore.
La cosa è bella che hanno trovato nel piede qualcosa di anormale forse da uno strappo fatto forse tanti anni fa una piccola retina che protegge la caviglia si era ammucchiata in una sede che non si poteva notare con le risonanze magnetiche, ora mi e stata tolta e Tomaso è ringiovanito di 20'anni.
Voglio raccontarvi che oltre 30 anni fa scendendo dalla cabina del camion  mi slogai il piede sinistro un un modo molto forte, mi avevano diagnosticato che quella slogatura mi avrebbe sicuramente dato molto fastidio, sarebbe stato meglio che fosse una frattura quella sarebbe sicuramente guarita definitivamente.
Vi abbraccio forte tutti/e  e vi ringrazio delle sempre vostre attenzioni verso di questo vecchietto che non vuol invecchiare, con sincero affetto,
Tomaso

62 commenti:

  1. Evviva Tomaso, forte e coraggioso!

    RispondiElimina
  2. Bene Tomaso, ora puoi ricominciare a saltare i fossi "per lungo"!

    RispondiElimina
  3. Tomaso, sei davvero un uomo straordinario! magari avessi io la tua invidiabile forza e grinta.

    RispondiElimina
  4. Tomaso sei davvero un grande !!! bisogna imparare da te, dal tuo carattere forte ed ottimista. Bravo, bravissimo un grande abbraccio :)

    RispondiElimina
  5. Ciao cara Stella come vedo ho saputo farvi una strabiliante sorpresa.
    Guarda che ho aggiunto ancora una foto.
    Ora mi son messo per bene con due sedie per tenere sempre il piede più alto del ginocchio, cosa che mi hanno molto riguardato un forte abbraccio e passerò da voi piano piano,
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Ciao Stefano che piacere vederti! ora che sono revisionato quasi totalmente farò di sicuro anche saltando i fossi in l'ungo!!!
    Spero però che quest'anno busti quello che ho avuto! un cara saluto,
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. Ciao Krilù, sai io ci provo ma non so fono quando durerò, spero solo che quest'anno di passarlo serenamente sempre fra di tutti/e voi,
    un abbraccio infinito,
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. Ciao Viola si sono ottimista, la fortuna mi ha sempre assistito! quando penso ha ciò che ho passato nella mia vita sorrido sempre, e Iddio mi aiuta.
    Un fortissimo abbraccio cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  9. Tomaso sei un grande uomo! Bravo ma ora cerca di riguardarti. ciao

    RispondiElimina
  10. che bello....sei sempre grande....buona convalescenza:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  11. Sono felice che tu sia tornato più giovane di prima!
    Un forte abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Gabe carissima si hai ragione che mi devo riposare è un po che sono qui credo che sia meglio che mi sdraio sul divano cosi il piede sta in alto, grazie cara amica della tua gradita visita.
    Un forte abbraccio,
    Tomaso

    RispondiElimina
  13. Caro Tomaso, decisamente hai scelto delle immagini speciali, testimoniano che uomo forte e speciale sei.
    Buona convalescenza!

    RispondiElimina
  14. Un grazie anche ha te cara Annamaria mi devo proprio riposare!!! ma sapete mi sento un po' legato a tutti/e voi.
    Un abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  15. Cara Kimmi ora mi sento veramente bene ora vado ha riposarmi sperando che quest'anno siano finite queste assenze forzate, Un abbraccio forte con affetto,
    Tomaso

    RispondiElimina
  16. Tomasooooo sei un fenomeno!!!
    Complimenti per la tua grinta, accidenti...da ventenne...!!!
    Bravo bravo bravo!!!Avanti tutta Tomaso ..
    ciaooooo un abbraccione
    p.s. e si....non sono solo in mezzo ai colori...so cucinare,ricamare, fare maglia,di tutto e di più...sono madre moglie...e pulisco casa, stiro..insomma, sono una brava donna di casa :_))))
    sorrido dai!!!
    ciaoo carissimo

    RispondiElimina
  17. Tomaso,sei una forza della natura!!!
    Bravo! Così mi piaci,dai forza a tutti noi!!

    Un abbraccio e buona serata!

    Francesco

    RispondiElimina
  18. "Tutto è bene quel che finisce bene".Un forte abbraccio Elettra

    RispondiElimina
  19. Tomaso.
    Tutto e bene quel che finisce bene ...Specialmente quando si racconta .
    Devo farti fare una risatina , guardando la foto senza leggere il post non avevo capito subito che stavi in ospedale col tuo camicione bianco , li per li ho pensato : ma Tomaso che ci fa

    vestito in quel modo? Poi ho letto e mi sono molto divertita a vedere con quanto ironia hai affrontato l'intervento e la convalescenza in ospedale .. BRAVO .. BUONA NOTTE LINA

    RispondiElimina
  20. Tommaso,

    è veramente una bellissima sorpresa, il tuo coraggio e il tuo grande ottimismo alla fine ti premiano sempre.
    Sono molto contenta per te, meriti tutto questo.

    Un abbraccio Gabriella

    RispondiElimina
  21. Ecco lo sapevo!
    Non si può mai stare tranquille conte....una ne fai cento ne pensi!
    :)
    son contenta che adesso stai bene ed il fastidio è scomparso...mi raccomando....riguardati...non metterti a correre per tutta la città!...aspetta....e...
    baciooooooooooooooo
    azzurra

    RispondiElimina
  22. Bravissimo papà web...superata anche questa piccola operazioncina! Ora con 20 anni in meno, vedrai come è facile scalare le montagne!
    Su sempre più su, per arrivare la dove vola Fenice!
    Ti abbraccio e ti auguro una serena notte, tua petit Ele

    RispondiElimina
  23. Sei un Mito ziooo !!!
    Fantastico !!!....ora dopo tanto riposo....quando il gonfiore non ci sarà più.. volendo....potrai anche partecipare alla maratona di NewYork!
    Eheheheheh!!!
    Dolce zio io scherzo ma sono tanto tanto felice per te!!

    Baciotti by Pixia!!SSMMUUAAKK!!

    RispondiElimina
  24. tanti tanti auguri rimettiti presto un abbraccio Chiara

    RispondiElimina
  25. Buongiorno cara Carla, tante volte io stesso mi domando se so che ho già compiuto 80 anni... forse la risposta sta in tutti/e voi mi avete dato uno spirito do volontà di vita speciale, mi dico spesso, quanto fortunato sono poter essere con molta gente molto più giovane di me.
    Pensando poi capisco che tutti/e avete la vostra vita, te per esempio non ti pensavo cosi brava in tutto hai elencato tutte quelle cose che una donna fa e penso che tu riesca veramente in tutte.
    Un abbraccio fortissimo con sincero affetto, Tomaso

    RispondiElimina
  26. Buongiorno cara Francesco, devo confessarti che il coraggio di affrontare tutte le cose della vita sono partite dalle esperienze fatti in tutta la mia vita tanti sacrifici, sperando un domani migliore per i miei figli, oggi vedo che ci sono riuscito e questo mi rende felice pronto ad affrontare qualsiasi difficoltà sempre con il sorriso sulle labbra.
    Penso che ho già avuto quello che sognavo.
    Un abbraccio forte forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  27. Cara Elettra, si posso dire forte che tutto è finito bene, e sono del parere che saprò affrontare altre cose sempre con il mio coraggio di essere già arrivato.
    Ti auguro una buona giornata con un forte abbraccio,
    Tomaso

    RispondiElimina
  28. Buongiorno Lina carissima, è bello vederti qui da me, ti posso dire forte che quasi non ci credo che quel dolore che non mi permetteva di camminare bene sia scomparso , dovrò solo cominciare piano piano e stare molto con il piede alto fino che il gonfiore se ne sarà andato poi mi riprenderò tutto quello che ho perso nei ultimi due anni.
    Un abbraccio forte augurandoti tutto il bene possibile,
    Tomaso

    RispondiElimina
  29. Ciao carissima Gabriella sono veramente felice non avrei mai sognato che questa operazione andasse così bene! di sicuro è ancora presto per sapere se durerà tanto ma per il momento è tutto perfetto,
    poi nel sentire il chirurgo che mi ha subito fatto visita dicendomi! abbiamo trovato la causa del suo fastidio...
    Sono queste le parole che mi danno una certa sicurezza.
    Poi no posso dimenticare tutti/e voi credetemi la vostra amicizia me rende sempre molto motivato in tutto e molto felice.
    Un forte abbraccio che duri sempre questi contatti con tutti/e voi,
    Tomaso

    RispondiElimina
  30. Ciao simpatica Azzurra pensando ha te tutto si fa più semplice, non so cosa ci sia in me che credo che ci sia una buona stella che mi protegge e mi rende sempre felice anche quando arrivano dei problemi
    che sembrano insuperabili e invece tutto mi diventa facile.
    La cosa è di sicuro la vostra amicizia che continuamente mi date, questo è lo stimolo che non mi fa invecchiare mai.
    Un abbraccio forte e sicuro,
    Tomaso

    RispondiElimina
  31. Fenice carissima, è veramente come dici tu, io guardando sempre in alto vedo la fenice gioiosa con il suo volo armonioso ed io sorrido e mi dico! un giorno io volerò per ringraziare tutti/e che mi hanno dato questa forza di sentirmi non vecchio ma felice di esserci fra voi.
    Un immenso abbraccio,
    Tomaso

    RispondiElimina
  32. Nipote carissima sento che se anche virtuale io ti sento nel mio cuore, mi sei molto simpatica e pensando ha te mi viene un sorriso felice di averti conosciuto.
    Non arriverò di sicuro a fare delle vere maratone ma ha farmi le lunghe passeggiate di sicuro.
    Ora penso che per questa mattina sia l'ora di riposare per rendere più facile la guarigione, ti abbraccio forte,
    Zio Tomaso

    RispondiElimina
  33. Ciao cara Chiara sei l'ultima che saluto poi un paio di ore sul divano e tutto piano piano passa.
    Un grazie con un abbraccio della tua gradita visita,
    Tomaso

    RispondiElimina
  34. Il coraggio a volte viene premiato!guarisci presto!!
    Lorena

    RispondiElimina
  35. Ciao Tomaso,questa è davvero una buona notizia,sono felicissimo per Te,hai avuto molto coraggio, fare un intervento senza garanzie non è da tutti. Giustamente sei stato premiato. Ti auguro una buona convalescenza e una ripresa fulminea.
    AUGURISSIMI!

    RispondiElimina
  36. Ciao Tomaso, sei coraggioso, io prima di farmi mettere le mani addosso ci penso molto di più...sono diffidente. Certo bisogna rischiare, tu l'hai fatto ed è andata bene EVVIVA! Ora puoi anche portare latua signora a ballare un tango :) un abbraccio Rita

    RispondiElimina
  37. Caro Tommaso, ti mando un fortissimo abbraccio!!!!!Ti auguro una buona convalescenza!!!

    RispondiElimina
  38. Ciao Carissimo Tommasone,
    sembri un santone indiano, ma sono ben consapevole che nessun male può mai offuscare il tuo innato faradiano luminoso grandioso cuore.

    RispondiElimina
  39. Ciao Lorena ora dopo un riposo al piede eccomi per ringraziarti della tua gradita visita, un abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  40. Buon giorno cara Adamus sai nella vita più ci pensi e nascono molti dubbi io dopo una vita che ora la sto veramente godendo ho voluto rischiare se anche il chirurgo mi aveva orientato bene! poteva danneggiare qualche nervo o tendine e avrebbe peggiorato, ma mi disse che sono casi rarissimi...
    Ora tutto è passato e aspettando che il gonfiore sene vada ritorno poi alle mie lunghe passeggiate.
    Un caro saluto a presto,
    Tomaso

    RispondiElimina
  41. Cara Rita eccomi dopo un piccolo riposo sono qui, e sono felice di leggervi numerosi... è proprio vero che la vita è bella. Si hai detto bene il mio coraggio mi premia, ritornerò a ballare il liscio che ha noi piace tanto e che causa del fastidio al piede non eravamo più usciti, un abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  42. Ciao cara Solema è bello vederti qui,
    una cosa che devo veramente fare rispettare il riposo per riprendere completamente tutto il movimento,
    un abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  43. Raffaele carissimo sono contento che tu sia passato tu mi porti sempre fortuna, il tuo chiaro e schietto linguaggio mi fa ricordare il glorioso cammino del faro
    un abbraccio forte caro amico,
    Tomaso

    RispondiElimina
  44. Un abbraccio e complimenti per la tua fibra da lottatore, ottimo Tomaso. P.S.: ma come sono curati gli ambienti negli ospedali svizzeri!
    In questo settore noi abbiamo molto da imparare e molta strada ancora da fare...

    RispondiElimina
  45. Caro Pino mi fa piacere che tu si passato ha farmi visita.
    Dire del più o del meno come sono curati gli ambienti qui, solo che sono molto meticolosi, poi credo che la serietà professionale sia molto elevata e hanno un grosso senso del dovere, qui abbiamo le casse mutue private e non statali si paga abbastanza ma anche il servizio è adeguato, comunque in tutto il mondo si muore anche in ospedale, in Italia ci sono dei buoni ospedali con dei specialisti all'avanguardia riconosciuti in tutto il mondo se poi succede certi casi non mi sento di giudicare, devi pensare che sono qui da oltre mezzo secolo e non conosco bene gli ospedali italiani.
    Una cosa però mi sento di dire, quando succede un piccolo guaio di mala sanità tutte le TV giornali be parlano molto... Quando succede delle cose buone sia in ospedali e tante altre cose si parla meno la notizia brutta la sbandierano molto di più.
    Spero che tu mi abbia capito chiaramente, un caloroso saluto,
    Tomaso

    RispondiElimina
  46. Wowowowowowow!!!
    Finalmente senza più doloriiiiiii!!!
    Sei proprio straordinario... ora però riposati e e cerca di rimetterti in forma assoluta :-)))
    Ciao Tomaso dolce notte e buon weekend... baciotti!!!

    RispondiElimina
  47. Buon giorno cara Paola, devo ammetterlo ho veramente esagerato ho voluto scrivere tanto al PC, risultato ieri sera il piede si era molto gonfiato, devo proprio stare tranquillo che i miracoli non avvengono! devo assolutamente
    fare la convalescenza prescritta ritornerò al PC quando vedrò che sono sicuro di poterlo fare.
    Auguro pure a te un buon fine settimana.
    Un abbraccio forte forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  48. Ciao Tomaso,
    mi unisco al coro generale per darti il mio più cordiale "bentornato".
    A risentirti presto.

    RispondiElimina
  49. Caro Giuseppe vecchio amico "giovane" è bello ogni tanto vederti, di sicuro sempre in giro d'affari immagino...
    Un caro saluto e grazie della tua visita,
    Tomaso

    RispondiElimina
  50. che bella sorpresa!
    Sei un uomo fantastico e pieno di energie.
    Adesso che tutto è risolto riprendi a vivere serenamente.
    Non ci dovevi delle spiegazioni,perchè comunque fanno parte della tua sfera privata.
    Il fatto che hai reso pubblico il tuo problema ti fa sentire ancora più umano e meno virtuale :-)
    e bravo Tomaso
    un forte abbraccio
    Lella

    RispondiElimina
  51. Come vedi cara Lella questo vecchietto ne combina di tutti i colori!!!
    Seriamente spero che per quest'anno basti quello che ho avuto, tu sai che io sono ottimista ho superato serenamente tutto sentivo che mi doveva andare bene.
    UN abbraccio forte augurandoti buona domenica, a presto
    Tomaso

    RispondiElimina
  52. Tomaso buon giorno .
    Come potevo far passare la dommenica senza passare da te , per un saluto?
    Ti auguro una felicissima domenica ... Lina

    RispondiElimina
  53. Altrettanto a te cara Lina che il solo splenda anche da te dopo queste disastrose alluvioni.
    Un abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  54. Sto pensando alle tue risonanze,toglimi una curiosità, nei tuoi referti c'era scritto presenza di liquido infiammatorio. perchè se c'è la presenza di liquido non si vede niente perchè nasconde....sono contenta che hai risolto il problema...ciao tomaso...

    RispondiElimina
  55. Ciao cara Nuvoletta ha dirti il vero io so solo che quando mi hanno fatto le due risonanze magnetiche entrambi le volte ero infiammato e mi era stato detto che non c'era nulla, questa piccola retina era invisibile alla risonanza magnetica mi è stato riferito dopo l'operazione. ora posso assicurarti che non sento alcun fastidio anche quando cammino. Il 15 settembre il chirurgo mi vuole vedere per constatare se veramente è stata tolta del tutto, io lo spero!!!
    buon inizio della settimana cara amica mia, Tomaso

    RispondiElimina
  56. carissimo Tomaso
    non osavo chiederti nulla....
    visto che ci hai illustrato così bene la situazione,riposati ,rimettiti in forze e ritorna più in gamba di prima!
    Con affetto
    lu

    RispondiElimina
  57. sei da esempio per come si devono affrontare le difficoltà, complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  58. Caro Tomaso, mi congratulo con te per il tuo coraggio e determinazione, è proprio questo il modo giusto di affrontare le cose Però ci vuole la tua forza di volontà, che non si trova facilmente. Tanti tanti auguri,buona convalescenza. Ciao buonanotte!

    RispondiElimina
  59. Gli alpini non hanno paura di nulla. Sempre in gamba, auguri per tante lunghe camminate. ciao.

    RispondiElimina
  60. Ora capisco tutto caro Tomaso......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vania hai fatto bene a venire su questo link, così con facilità tutta la storia del piede diventa chiara.
      Grazie cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  61. Ciao Tomaso, preferisco vederti alle adunate! Spero tutto si sia risolto. Buona settimana

    RispondiElimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.